Cronaca

Napoli, neonato morto in ospedale: la mamma attende la salma da 47 giorni

Napoli, neonato muore in ospedale in circostanze misteriose e la madre attende la salma da 47 giorni

Napoli, neonato muore in ospedale in circostanze misteriose e la madre attende la salma da 47 giorni: gli inquirenti hanno aperto un fascicolo a carico di ignoti e disposto contestualmente il sequestro della salma.

Neonato muore in ospedale: salma sequestrata

Il piccolo è venuto alla luce il 18 settembre. Mamma e figlio stanno bene i medici del policlinico universitario Luigi Vanvitelli di Napoli li dimettono il 22 settembre. Un controllo viene fissato la mattina del 29 settembre ma la mamma, preoccupata, si presenta in ospedale anzitempo: il bimbo, durante la notte è stato male (nel pannolino la donna aveva scoperto tracce ematiche tra le urine). Il piccolo viene visitato e poi ricoverato in terapia intensiva.

I medici riferiscono alla madre che il piccolo potrebbe avere un’infezione. Viene sottoposto a una terapia farmacologica alla quale però il neonato sembra non rispondere. La sera del 17 ottobre la donna riceve una telefonata dai medici: suo figlio sta molto male. Il piccolo peggiora costantemente e intorno alle 22 muore.

Il giorno dopo il decesso la salma del bimbo, viene acquisita per la relazione diagnostica. Da allora la donna non ha più alcuna notizia del figlio, malgrado i reiterati solleciti.

Fonte: La Repubblica

Articoli correlati

Back to top button