Cronaca

A Napoli supermercato offre 520 euro al mese per 7 ore di lavoro al giorno: scoppia la polemica

Napoli, polemiche per l'offerta di lavoro di un supermercato: 520 euro al mese per sette ore di lavoro al giorno

Polemica a Napoli per l’offerta di lavoro di un noto supermercato del rione Sanità. Una proposta lavorativa da poco più di 500 euro al mese per sette ore di lavoro al giorno. Una vicenda segnalata anche dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli il quale ha pubblicato lo screenshot dell’offerta di lavoro pubblicata via social.

Napoli, polemiche per l’offerta di lavoro di un supermercato

“Cercasi 2 cassiere al …. della Sanità. Turni una settimana di mattina e una di pomeriggio dalle 7 e 30 alle 14 e 30 e dalle 14 e 20 alle 20 e 30. Paga mensile 520 euro. Lavoro annuale. Per chi fosse interessata potete recarvi direttamente al supermercato e chiedere del direttore per un colloquio. Urgente grazie!” recita il post che ha scatenato la polemica.


napoli-polemiche-offerta-lavoro-supermercato-rione-sanita


Il consigliere regionale di Europa VerdeFrancesco Emilio Borrelli, ha denunciato “l’ennesima proposta di lavoro indecente”. Ad ora non ci sono molti altri dettagli in merito, ma il post pubblicato su Facebook ha suscitato non poche polemiche.

Tantissimi, infatti, i commenti di sdegno in merito alla vicenda. C’è chi parla di “sfruttamento” e chi risponde ai detrattori del reddito di cittadinanza“Il problema è che se fai una denuncia non ti danno più nessuna possibilità di lavorare e quindi si va avanti con l’omertà o con lo sfruttamento, non dose succede solo al sud”. E ancora: “Purtroppo quando si vede un supermercato che apre alle 7,30 e chiude alle 21 nessuno pensa allo sfruttamento dei dipendenti”.

Articoli correlati

Back to top button