Cronaca

Notte di follia a Napoli, rave party a Vigliena: denunciati il deejay e l’organizzatore dell’evento

Notte di follia a Napoli: organizzano un rave party abusivo a Vigliena. Gli uomini dell’ufficio prevenzione generale e del commissariato di San Giovanni intervengono in via Detta Innominata per porre fine alla serata. Denunciati il deejay e l’organizzatore dell’evento.

Rave party abusivo a Vigliena

Sono stati i canali social ad allertare gli agenti di polizia, intervenuti a sventare un’operazione illegale e che rappresenta anche un rischio per la diffusione del coronavirus.

All’interno di un’area privata e a cielo aperto, hanno bloccato un giovane che si stava allontanando in sella a un ciclomotore e che, poco prima, aveva allestito una postazione per una consolle musicale con un impianto elettrico. Fatto il primo intervento, sono scattate altre due denunce a carico di altri due giovani: il deejay e l’organizzatore dell’evento, che stavano trasportando altri cavi, mixer, casse acustiche e diverso materiale musicale.

Articoli correlati

Back to top button