Salvini da Napoli: “Follia le classi divise con pareti di plexiglass”

salvini-napoli

Da Napoli Salvini si dice contrario al plexiglas a scuola: "Pensare di chiudere i bimbi in classi differenziate e distanziati con il plexiglass è follia"

Nel corso del suo intervento a Napoli, il leader della Lega, Matteo Salvini ha commentato la possibilità che a settembre, nelle aule italiane, vengano installati divisori in plexiglas per separare gli alunni. “Pensare di chiudere i bimbi in classi differenziate e distanziati con il plexiglass è follia” ha sentenziato Salvini durante la conferenza stampa nel corso della quale vengono annunciati gli ingressi nel partito di Severino Nappi e Giampiero Zinzi.

Napoli, Salvini contrario al plexiglas a scuola

Il leader della Lega ha affrontato anche temi di natura politica: “Un governo Draghi? Per noi, dopo Conte, ci sono solo le elezioni. Berlusconi a volte non lo capisco. L’ho sentito dire sì al Mes, il fatto che usi la stessa lingua di Renzi e Prodi mi lascia dei dubbi. Ho letto di disponibilità ad altri governi per la Lega prima questo governo va a casa e gli italiani si esprimono, meglio è”.

Collaborare col Governo

“Abbiamo dato la nostra disponibilità a collaborare a febbraio, e non ci hanno risposto. Ora che sono in difficoltà, ce lo chiedono. Comunque ci sono due nostre proposte, il “modello Genova” sulla semplificazione della burocrazia, e la flat tax. Se vogliono collaborare davvero, ci dicano si o no”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

TAG