Cronaca

Napoli, scontri durante il comizio di Salvini: rinviato il processo ai Black Bloc

Il processo ai Black Bloc è stato rinviato a ottobre: nei guai 9 persone reputate responsabili degli scontri scoppiati durante il comizio di Salvini a Napoli nel 2017.

Processo al Black Bloc: tutto rinviato a ottobre

Scontri durante il comizio di Salvini a Napoli, alla prima udienza c’è già il primo rinvio in merito al processo contro i Balck Bloc. Gli scontri avvennero nel marzo 2017 a Fuorigrotta, mentre il leader della Lega era impegnato alla Mostra d’Oltremare.

Sono 9 le persone che dovranno rispondere alle accuse di devastazione, saccheggio e resistenza a pubblico ufficiale, difesi dagli avvocati Emilio Coppola, Natalia Fuccia, Alfonso Tatarano e Carmine Malinconico. Si sono costituite parti civili la Polizia di Stato e Asia, società del Comune di Napoli che gestisce il servizio rifiuti

Nella lista dei testimoni spiccano il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il presidente della Decima Municipalità di Napoli (Fuorigrotta, Bagnoli) Diego Civitillo e l’allora presidente della Mostra d’Oltremare di Napoli, Donatella Chiodo.

Alla fine però è arrivato il rinvio al 24 ottobre 2019 per un difetto di notifica e per una diversa composizione del collegio giudicante.

Articoli correlati

Back to top button