Cronaca

Napoli, vaccini per il Covid: chiude il centro Asl a Capodimonte

La Regione sottolinea che l'emergenza non è conclusa. Le vaccinazioni sono da considerarsi ancora essenziali

Napoli, vaccini per il Covid: chiude il centro Asl a Capodimonte. L’ultimo centro vaccinale dell’Asl Napili 1 centro, la Fagianeria, è chiuso.

Napoli, a Capodimonte chiude l’ultimo centro per i vaccini

L’hub la Fagianeria nel Real Bosco di Capodimonte, è stato chiuso. Tuttavia le vaccinazioni anti Covid sono ancora essenziali e in particolare si sta procedendo alle seconde dosi booster agli over 80, per gli ospiti dei presidi residenziali per anziani e per i soggetti di età compresa tra i 60 e gli 80 anni che presentino problematiche.

L’emergenza non è conclusa

Le chiusure degli hub non equivalgono alla fine dell’emergenza o alla fine della campagna vaccinale; semplicemente, l’offerta di somministrazione cambia in relazione ad un contesto epidemiologico oggi differente” ha sottolineato in una nota l’Asl Napoli 1.

Dove ricevere il booster

Le autorità fanno sapere che si può ricevere il vaccino nei distretti sanitari di base, nelle farmacie aderenti o dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta. In tal modo sarà garantita la somministrazione.

Articoli correlati

Back to top button