Cronaca

Mistero sulla nave greca nel porto di Napoli: muore cadetta di 19 anni, altri due militari malati

Nave militare nel Golfo di Napoli, morta una donna. All'ospedale Cotugno, invece, ci sono altri due uomini ricoverati in isolamento

Mistero a bordo di una nave militare in sosta nel Golfo di Napoli dove una donna è morta. Si tratta di una nave militare battente bandiera greca in quarantena nel Golfo. A perdere la vita Thalia Kordambalou, una militare greca di 19 anni che nelle scorse ore era stata ricoverata all’ospedale del Mare prima del decesso come riportato da Il Mattino.

Nave militare nel Golfo di Napoli, morta una donna

All’ospedale Cotugno, invece, ci sono altri due uomini ricoverati in isolamento, con i parametri vitali tenuti costantemente sotto monitoraggio. Se i primi tamponi hanno dato esito negativo, l’analisi molecolare del tampone effettuato post mortem sulla militare 19enne ha dato esito positivo. Una riunione d’urgenza è stata convocata in prefettura, coordina i soccorsi la capitaneria di porto di Napoli. La Promitheus, nave da addestramento per i cadetti, proveniente dal porto di Tunisi, resta tuttora in quarantena.

Il mistero: negativo il tampone Covid

Stando a quanto è emerso di recente, la ragazza sarebbe risultata negativa al tampone per il Covid. È accaduto sia nel corso degli esami post mortem. Dunque, sono in corso analisi approfondite per capire le cause del decesso, anche se le autorità sanitarie portuali chiedono di lanciare un appello “non c’è motivo di preoccupazione. Non si tratta di un virus misterioso né letale”.

Articoli correlati

Back to top button