Cronaca

Operazione “Alto impatto” a Casavatore, in manette congiunto del boss Ferone

Servizio Alto impatto dei Carabinieri a Casavatore. Oltre 100 le persone controllate. Finiscono in manette Antonio Ferone, 32enne già noto alle forze dell’ordine di Casavatore e un 56enne incensurato di Caivano.

Casavatore, arrestato congiunto del boss Ferone

Servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal comando provinciale di Napoli per i Carabinieri della compagnia di Casoria. Nel mirino le strade del Comune di Casavatore e Caivano. Importante l’impiego delle forze coinvolte. I carabinieri hanno intensificato i controlli durante tutta la giornata per arrivare fino a notte fonda: identificate più di 100 persone e varie le perquisizioni eseguite.

Gli arresti

Durante il servizio sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio Antonio Ferone, 32enne già noto alle forze dell’ordine di Casavatore e congiunto del boss Ernesto Ferone e un 56enne incensurato di Caivano. I militari, hanno fermato il 32enne e lo hanno controllato. Perquisito, è stato trovato in possesso di 7 involucri di cellophane contenente cocaina, rinvenuti e sequestrati 440 euro provento dell’attività illecita e un vecchio telefono cellulare con il quale probabilmente venivano contattati i clienti. Arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso l’abitazione della madre in attesa di giudizio.

 

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto