Cronaca

Non lo opera nessuno per il suo peso, al Pascale asportato rene a un paziente di 190 chili

Aveva difficoltà a sottoporsi ad una operazione al rene per il suo peso. Un paziente cilentano di 41 anni ha scoperto di avere un tumore al rene ma il suo peso corporeo di 190 chili rappresentava un ostacolo non di poco conto. Sembrava infatti impossibile trovare una struttura in grado di operarlo ma alla fine – dopo aver girato mezza Italia – ha trovato l’aiuto dell’equipe chirurgica di Sisto Perdonà dell’Istituto dei tumori di Napoli.

Operazione al rene “impossibile” per il peso, la storia di un paziente cilentano

Il team del Pascale ha fatto ricorso a sistemi speciali di supporto e di lavoro, contando soprattutto su una perfetta sinergia tra i chirurghi, l’equipe anestesiologica, il personale della sala operatoria. Per posizionare il paziente sul letto operatorio è stata necessaria quasi un’ora con il letto “integrato” da supporti speciali. Quando però è stato attaccato ai bracci del robot tutto è andato per il verso giusto. Gli è stato asportato il rene e ora sta bene.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto