Cronaca

Pesca proibita, 6.000 euro di multa a due pescatori nel napoletano

TORRE DEL GRECO. Sorpresi mentre stendevano reti da posta a pochi metri dalla costa. Per questo gli uomini della Capitaneria di Porto di Torre del Greco hanno elevato a carico dei due pescatori sportivi pesanti verbali amministrativi per complessivi 6.000 euro, oltre a procedere al sequestro degli attrezzi utilizzati.

Le multe ai pescatori

«Pescare sottocosta – spiegano il comandante Fabrizio Di Maggio – è vietato dalla normativa di settore, in quanto queste pratiche invasive turbano il delicato equilibrio ecologico che consente agli stock ittici di nutrirsi e riprodursi».

Sempre il personale della Guardia Costiera, come riportato da Il Mattino, ha sequestrato 15 chili di prodotti ittici irregolarmente commercializzati sulla banchina del porto da ignoti, dileguatisi rapidamente all’arrivo dei militari, «in mancanza – sottolineano dalla Capitaneria – di qualsivoglia garanzia per il consumatore in quanto erano destinati alla commercializzazione in cattivo stato di conservazione e privi dei requisiti minimi di igiene».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button