Cronaca

Petardi sugli spalti: nei guai un 14enne di Posillipo

Petardi lanciati sugli spalti: nei guai un ragazzo 14enne di Posillipo, iscritto al primo anno del liceo scientifico Tito Lucrezio Caro

Petardi lanciati sugli spalti: nei guai un ragazzo 14enne di Posillipo, iscritto al primo anno del liceo scientifico Tito Lucrezio Caro, è stato denunciato per lesioni e lancio di materiale esplodente.

Petardi sugli spalti: nei guai ragazzo di Posillipo

È accusato di essere il teppista dello stadio Simpatia di Pianura, quello che avrebbe lanciato dei petardi verso gli spalti che ospitavano gli studenti del liceo Sannazaro. Secondo quanto riportato dal Mattino, è stato denunciato per lesioni e lancio di materiale esplodente, indicato come il principale responsabile del ferimento di Riccardo, costretto a due interventi chirurgici, ad una mano e occhio, per aver tentato di difendere un’amica dall’ordigno esplosivo che era stato lanciato contro.

Le indagini

Mancano pochi minuti al triplice fischio, prima semifinale tra il classico Sannazaro e lo scientifico Lucrezio Caro sta per finire con la vittoria dell’istituto vomerese. Cori di festa da parte dei supporter del Sannazaro, quando si consumano gesti irripetibili: vengono lanciati almeno tre ordigni che feriscono Riccardo, attualmente al Pellegrini dove dovrà essere operato a una mano. Ora la parola alla Procura dei minori, che dovrà formulare un’ipotesi di accusa e stabilire eventuali sanzioni contro il teppista e i suoi possibili complici.

Articoli correlati

Back to top button