Cronaca

“Lascia stare mamma” e accoltella il fratello minore: 25enne arrestato a Pompei

Pompei, ragazzo accoltellato dal fratello dopo una lite con la madre. Decisivo l'intervento dei carabinieri di Pompei e Torre Annunziata

Emergono dettagli sulla vicenda del ragazzo accoltellato dal fratello Pompei. Una notte di sangue quella tra sabato 18 e domenica 19 dicembre, quando un 25enne ha accoltellato il fratello di 21, riducendolo in fin di vita come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino. Il delitto si è consumato nell’abitazione di via Andolfi al culmine di un litigio tra i due.

Pompei, ragazzo accoltellato dal fratello dopo una lite

Il fratello minore, Ciro D’A., poco prima aveva litigato con la madre, arrivando ad alzare la voce. Nicola, il fratello maggiore, non avrebbe gradito questo atteggiamento, e dopo aver esclamato: “Lascia stare mamma” avrebbe preso un coltello da cucina, colpendo più volte Ciro il quale, all’invito del fratello maggiore, avrebbe risposto dicendo: “Fatti i fatti tuoi”. 

I soccorsi

Decisivo è stato l’intervento dei carabinieri di Pompei e Torre Annunziata. I militari, allertati dai vicini preoccupati dalle urla, hanno bloccato e arrestato il 25enne con l’accusa di lesioni aggravate. Inevitabilmente sotto shock la madre dei giovani.

Articoli correlati

Back to top button