Cronaca

Prima il boato, poi la scossa di terremoto: trema ancora la terra a Pozzuoli

Pozzuoli, scossa di terremoto all'alba: avvertito un forte boato. Sono in corso le verifiche sul territorio da parte della Polizia Municipale

Una nuova scossa di terremoto è stata registrata a Pozzuoli.  L’Osservatorio Vesuviano ha comunicato l’accadimento di un evento sismico di magnitudo 1.5 localizzato in zona Solfatara. Il sisma si è prodotto alle 04:57, ora locale, alla profondità di 2.7 km. L’evento potrebbe essere stato accompagnato da un boato avvertito dagli abitanti dell’area prossima all’epicentro.

Pozzuoli, scossa di terremoto all’alba

Sono in corso le verifiche sul territorio da parte della Polizia Municipale e dei volontari di Protezione civile. Per eventuali segnalazioni di danni e/o disagi è possibile chiamare i seguenti numeri:

  • Centrale Operativa Polizia Municipale : 081/8551891
  • Protezione Civile : 081/18894400

I terremoti nella zona dei Campi Flegrei

Dal 1970 al 1972 il bradisismo ha provocato un episodio di sollevamento del suolo di circa 170 centimetri nel porto di Pozzuoli, e dal 1982 al 1984 si è verificata una seconda risalita del suolo che portò il sollevamento delle banchine all’altezza di circa 3 metri; dalla fine del 1984 si è verificata una fase discendente, conclusasi nel 2005; da allora è di nuovo in atto un progressivo innalzamento. È da notare come nel biennio 1982-84 siano stati rilevati circa 10.000 terremoti, qualche centinaio avvertiti anche dalla popolazione.

Articoli correlati

Back to top button