Curiosità

Quali sono i pro e contro del gioco online ed offline?

Giocare d’azzardo è un hobby che molti giovani e più anziani praticano nel tempo libero. E’ un modo alternativo di ingannare il tempo, anzi, si potrebbe dire di ingannare la fortuna. In questo caso, però, si focalizzerà l’attenzione su di un aspetto fondamentale: quali sono i pro e contro di giocare d’azzardo online ed offline? Malgrado, infatti, siano moltissimi ancora coloro che “mettono la schedina” usando il proprio pc o, meglio ancora, il proprio smartphone, ci sono anche dei nostalgici legati alle scommesse da casinò.

Tuttavia, ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione sia che si giochi online che offline (bonus casino online). In questo articolo verranno prese in considerazione le due condizioni di gioco prima presentate.

I pro ed i contro di giocare online

Si partirà ad analizzare la prima delle due condizioni di gioco, quella più utilizzata e preferita dai giocatori di tutto il mondo. Molti clienti di bookmaker, infatti, giocano stando comodamente seduti in divano o sulla poltrona senza doversi recare al casinò più vicino. Giocare, poi, con gli amici prima della cena o della partita è una cosa ancora più amata dai giocatori di ogni età. Tuttavia, sono i più giovani a seguire questa moda. Purtroppo, però, malgrado le comodità legate al servizio task offerto da questi bookmaker, ci sono anche delle facce opposte della medaglia da tenere in considerazione.

Per esempio, alcuni studi clinici hanno dimostrato che, giocare d’azzardo da mobile – per esempio -, aumenta a dismisura il rischio di diventare dipendenti dal dispositivo. Già ci sono un sacco di problematiche legate, per fare un’idea, alla dipendenza da social network, si pensi a cosa potrebbe succedere se anche il gioco d’azzardo venisse assimilato a questi problemi. In un mondo dove già il betting è un tabù, molti bookmaker dovrebbero prevenire eventuali dipendenze patologiche dei loro clienti nei confronti delle versioni mobile dei propri servizi.

I pro ed i contro di giocare offline

Entrare in un casinò, cambiare i soldi in gettoni, giocare alla propria slot sulla quale si stava seduti da ragazzini crea, nei clienti, un turbine di sentimenti facilmente ripresentabili. Giocare d’azzardo con altre persone, poi, ha tutto un altro effetto dal punto di visto della socialità con gli altri. Per non parlare, poi, delle ricevitorie; il vero punto focale attorno cui gira, anzi girava, il sabato sera tipico dell’appassionato di calcio.

Tuttavia, ci sono, anche in questo caso, delle problematiche che non passano indifferenti. Per esempio, il casinò o la ricevitoria in questione possono trovarsi molto distanti dall’abitazione del cliente e, quindi, raggiungere questi posti diventa una spesa ed un fastidio. Ritirare la vincita, poi, ottenuta può rivelarsi problematico nel momento in cui gli importi da riscattare fossero molto ingenti.

Ma quindi: quale dei due sistemi è migliore?

Sarà il fascino dell’entrare all’interno di un casinò materiale, sarà il piacere di vedersi una partita con i propri amici seduti in un bar con gli amici, ma il gioco offline è il migliore. Il più sano in quanto è proprio quell’esempio perfetto di “gioco d’azzardo sociale”. Il gioco online è certamente utile ma, per esempio, quando il cliente è svogliato o, per esempio, le condizioni non si presentano ottimali per uscire di casa.

Articoli correlati

Back to top button