Cronaca

Napoli, 14enne accoltellato da coetaneo durante una lite

Ragazzo accoltellato a Miano: paura al McDonald's | Il giovane è stato trasportato dai sanitari del 118 al pronto soccorso

Paura a Miano, dove un ragazzo di 14 anni è stato accoltellato nella serata di domenica 6 marzo. È accaduto davanti all’ingresso del McDonald’s di piazza Madonna dell’arco. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri della stazione di Napoli Secondigliano, intervenuti sul posto, il ragazzo sarebbe stato ferito davanti all’ingresso del fast food da un suo coetaneo con un fendente alla coscia sinistra dopo una lite.

Ragazzo accoltellato a Miano: paura al McDonald’s

Il giovane è stato trasportato dai sanitari del 118 al pronto soccorso dell’ospedale Cto, dove è stato giudicato guaribile in 10 giorni. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica del fatto e per individuare l’aggressore.

La ricostruzione

carabinieri del comando provinciale sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto domenica, poco dopo le 20.30. La vittima, della zona, incrocia altri giovanissimi, e per motivi non ancora del tutto chiari scoppia una discussione.

Una lite generata, come sempre, da futili motivi ma che sta per degenerare. Uno dei suoi interlocutori appare particolarmente aggressivo: volano parole forti, qualche insulto, poi dalla tasca spunta la lama di un coltello; l’aggressore non esita a usarlo: sferrando un paio di fendenti che colpiscono il ragazzino all’altezza della coscia sinistra.

Articoli correlati

Back to top button