Cronaca

Rapina due bambini, incastrato dalla foto di un turista

NAPOLI. Rapina due bambini, viene incastrato dalla foto di un turista. Accade in via Toledo, strada centralissima di Napoli.

Rapina due bambini, il turista gli scatta una foto

La foto del turista, insieme alla denuncia dei minorenni, ha permesso di far arrestare Rosario Riccio di anni 33. L’uomo stava anche violando i domiciliari nel momento della rapina.

Verso le 8 del mattino del primo dicembre, dopo l’arrivo degli agenti, i due bambini hanno raccontato l’accaduto. Hanno spiegato che il 33enne si è avvicinato con la scusa di chiedere un’informazione e che poi li aveva minacciati con un coltello per avere ciò che era in loro possesso. Uno dei due era anche stato strattonato dal rapinatore che con la violenza ha portato via due telefoni cellulari e una banconota da 20 euro.

L’uomo li ha anche minacciati di ucciderli se avessero chiamato le forze dell’ordine.


Rapina Giugliano


Un turista di passaggio

Fortunatamente un turista ha scattato una foto che ritraeva il rapinatore mentre estorceva i beni ai bambini, facendo così vedere volto e abiti indossati dall’uomo. La fisionomia familiare ad un equipaggio dei Falchi ha permesso di capire immediatamente chi fosse l’uomo e di effettuare una repentina perquisizione nel suo appartamento. In questo modo sono stati recuperati i telefonini.

I reati di Riccio

Già arrestato per un reato simile, Riccio è stato portato nella casa circondariale di Napoli-Poggioreale e il gip ha convalidato il fermo e lo ha indagato anche per evasione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button