Cronaca

Riciclaggio di denaro nel salernitano: arrestati due napoletani

NAPOLI. Riciclaggio di denaro nel salernitano: arrestati due napoletani.

Le accuse

I militari tributari di Salerno hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti soggetti di Napoli ritenuti responsabili dei reati di truffa, riciclaggio, sostituzione di persona, svolgimento abusivo di attività di mediazione creditizia e di indebito utilizzo di carte di credito o altri strumenti di pagamento.

La vicenda

Dopo aver preso contatti con soggetti bisognosi di denaro, i delinquenti li presentavano ad una banca di Scafati predisponendo una falsa documentazione che potesse agevolare la concessione di mutui e finanziamenti. Lo scopo era quello di avere disponibilità di ingenti somme da investire in trading finanziario i cui proventi erano versati su conti non riconducibili a loro direttamente. Coordinate dalla Procura di Nocera Inferiore, grazie alle indagini sono stati sottoposti a sequestro preventivo 235mila euro rinvenuti sui conti correnti dei malviventi che, non presentando dichiarazione dei redditi, erano sconosciuti al fisco. Due dipendenti della banca, inoltre, sono stati denunciati.

Articoli correlati

Back to top button