Cronaca

San Gennaro Vesuviano, uccide la figlia di 16 mesi: l’uomo si stava separando dalla moglie

A mezzogiorno circa, a San Gennaro Vesuviano, in via Cozzolino, un 35enne aveva lanciato la figlia 16 mesi dal balcone del secondo piano e si era buttato giù. La separazione dalla moglie, forse, all’origine del gesto.

Tragedia a San Gennaro Vesviano, si indaga sui motivi del gesto

Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, pare che l’uomo si stesse separando dalla moglie, ma al momento nessuna pista è esclusa.

Le condizioni dell’uomo, ricoverato al Cardarelli, restano disperate. La figlia, di soli 16 mesi, è morta sul colpo.

 

 

 

La bimba è morta sul colpo. L’uomo è attualmente ricoverato in gravissime condizioni presso l’ospedale Cardarelli.

Articoli correlati

Back to top button