Cronaca

Follia in una scuola a Boscoreale, accusa una bimba di aver insultato la figlia poi tenta di aggredire i genitori con un cric: intervengono i vigili urbani e i carabinieri

Follia in una scuola a Boscoreale, un uomo accusa una bimba di aver insultato la figlia e poi tenta di aggredire i genitori con un cric: sul posto intervengono i vigili urbani e i carabinieri. I fatti sono avvenuti nella mattinata di giovedì 16 maggio.

Boscoreale, tenta di aggredire i genitori di una bimba con un cric

Follia alla scuola Cangemi di Boscoreale nella mattinata di giovedì 16 maggio. Un uomo, durante una lite innescata da un battibecco con una bambina (secondo le prime informazioni, l’ha accusata di aver insultato la figlia), ha tentato di aggredire i genitori con un cric.

La dinamica

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo si sarebbe presentato a scuola eludendo i controlli del personale scolastico ed entrando in contatto con la piccola, accusata a suo dire di aver una delle sue figlie. La piccola, al suo rientro, ha raccontato gli aventi ai genitori che hanno chiesto un colloquio con il personale scolastico. Una richiesta che però non avrebbe avuto seguito tant’è che la mattina successiva, all’ingresso degli alunni nell’istituto, i due genitori si sono incrociati ma l’uomo ha aperto il bagagliaio della sua auto (che era all’interno della scuola con regolare permesso) estraendo il cric. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani e i carabinieri.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio