Cronaca

Sparatoria al bar a Qualiano, vecchi rancori con i ragazzi feriti: restano gravi in due

Il sindaco: "Episodi come questo suscitano rabbia e sconcerto"

Sparatoria nella notte scorsa in un bar a Qualiano, il movente sembrerebbe una lite tra i ragazzi rimasti feriti: restano in pericolo di vita in due.

Sparatoria in un bar a Qualiano, il movente

Restano gravi le condizioni di due dei quattro ragazzi feriti davanti al bar “Nirvana Spritz”. Hanno 18 e 19 anni, così come gli altri due che sono invece in buone condizioni.

In manette è finito Marco Bevilacqua, 37 anni, di Torre Annunziata. È stato rintracciato a casa di sua madre. Secondo quanto ricostruito aveva rubato la pistola ad una guardia giurata, minacciandola con un coltello, per poi esplodere davanti al bar almeno sei colpi. Questo, sembra, per dei vecchi rancori con due dei feriti.

Articoli correlati

Back to top button