Cronaca

Operazione sicurezza Torre Annunziata, un arresto e 3 denunce

Torre Annunziata, controlli dei carabinieri: pioggia di denunce. Dai militari sanzioni anche per il green pass

Controlli a tappeto dei Carabinieri della compagnia di Torre Annunziata in alcuni dei rioni della città ma anche vicinanza al cittadino con presidi nelle aree commerciali e pattuglie a piedi. Con le festività natalizie alle porte, i militari vogliono garantire una presenza visibile e rassicurante lungo le arterie della città.

Torre Annunziata, scattano i controlli dei carabinieri

Attività svolta con la collaborazione del Reggimento Campania, dei nuclei di Pronto Intervento di Napoli, del Nucleo Cinofili di Sarno e dei Carabinieri Elicotteristi. In manette un 68enne del posto, arrestato in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Torre Annunziata. Sconterà 4 anni e 6 mesi di reclusione per detenzione e spaccio di stupefacenti. L’ordine di esecuzione prende le mosse da un’attività di indagine condotta dai Carabinieri della sezione operativa locale nel 2016.

I controlli anti droga

Denunciata per detenzione di droga a fini di spaccio una 29enne del rione “Ex Deriver”, già nota alle forze dell’ordine. Nella sua abitazione i militari hanno trovato marijuana e due contenitori contenenti residui di cocaina. E ancora un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e 2 cellulari. Dovranno invece rispondere di furto due incensurati di Boscoreale, di 48 e 25 anni, sorpresi in auto con materiali di idraulica ed elettronica appena rubati in un negozio del centro città. Controllati durante un posto di controllo, sono stati denunciati.

Sanzioni anche per il green pass. Tre le persone sorprese a bordo di mezzi pubblici senza la prevista certificazione.  Due i giovani segnalati alla Prefettura perché in possesso di droga per uso personale. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni

Articoli correlati

Back to top button