Cronaca

Piazza Municipio vandalizzata con scritte e graffiti

L'intervento di Napoli Servizi

Piazza Municipio a Napoli, inaugurata due settimane fa, è stata vandalizzata. Su muri e panchine graffiti e disegni osceni. La piazza era stata restituita due settimane fa, dopo 20 anni di lavori. Al taglio del nastro era presente anche il sindaco Gaetano Manfredi. Stamattina, 19 apriel, gli operai della Napoli Servizi, su impulso dell’amministrazione comunale che ha molto a cuore il decoro della piazza, hanno effettuato un intervento di pulizia straordinaria di piazza Municipio imbrattata dalle scritte vandaliche. L’intervento di ripulitura si è concentrato nella zona della fontana del Nettuno, opera degli artisti Domenico Fontana, Michelangelo Naccherino, Pietro Bernini e Angelo Landi, nell’emiciclo che si trova a ridosso di Palazzo San Giacomo, che era già stato inaugurato in precedenza dall’amministrazione De Magistris.

Vandalizzata Piazza Municipio, i lavori

La pulizia è stata effettuata dunque nel giorno successivo alla Pasquetta, quando i turisti hanno ormai lasciato la città dopo avere trascorso a Napoli i giorni festivi. Certo, sarebbe stato meglio intervenire qualche giorno prima, visto che non si riesce ad arginare il fenomeno del vandalismo.

I vandali resteranno impuniti

Nonostante la presenza delle telecamere e delle forze dell’ordine i vandali lasciano lo stesso la loro firma, evidentemente in momenti in cui manca la sorveglianza. Di rintracciare i colpevoli mediante i filmati di video sorveglianza evidentemente è un lavoro troppo gravoso, visto che non viene mai fatto e sono tanti i napoletani che si chiedono a cosa servano le telecamere, e se i video vengano acquisiti solo per eventuali azioni criminose gravi. In tal modo i vandali continuano ad agire indisturbati e già sappiamo che da qui a qualche giorno le scritte sono destinate a ricomparire.

Articoli correlati

Back to top button