Cronaca

Villaricca, cassetta di sicurezza piantonata da ucraino armato: all’interno 51 dosi di cocaina

Arrestati il 43enne ucraino e il complice, Sossio Capasso

Blitz dei carabinieri a Villaricca, dove un uomo armato aveva nascosto nella cassetta di sicurezza ben 51 dosi di droga di tipo cocaina. Sono state arrestate, quindi, due persone: l’uomo 43enne incensurato di origini ucraine e il complice, Sossio Capasso, 45enne già noto alle forze dell’ordine.

Villaricca, cassetta di sicurezza con 51 dosi di droga

I carabinieri hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un 43enne incensurato di origini ucraine e Sossio Capasso, 45enne già noto alle forze dell’ordine. Lo straniero dovrà rispondere anche di detenzione di arma comune da sparo, munizionamento e ricettazione.

Il blitz

Capasso è stato osservato a lungo e quando è uscito da un’abitazione di Via Pietro Nenni è stato bloccato e perquisito. Era in possesso di 6 dosi di cocaina e una chiave di una cassetta di sicurezza. A quel punto è stato necessario estendere la perquisizione anche all’appartamento.

La perquisizione domiciliare

In casa sono state rinvenute una pistola beretta calibro 7,65 con 6 colpi nascosti nel serbatoio in possesso dell’ucraino, provento di un furto commesso nel maggio del 2020 a Marigliano. A sua disposizione anche altri 24 proiettili dello stesso calibro. I militari hanno poi rinvenuto anche la cassetta di sicurezza. All’interno altre 51 dosi di cocaina. Sono scattate a quel punto le manette per entrambi.

Articoli correlati

Back to top button