Cronaca

Villaricca, furto in casa di Pasquale Apicella: i ladri rubano anche il regalo fatto al suo bimbo

Furto in un parco residenziale a Villaricca. Nel mirino dei ladri la casa di Pasquale Apicella, il poliziotto morto tragicamente lo scorso aprile mentre stava inseguendo una banda di rapinatori. Sui fatti sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine.

Furto a Villaricca, nel mirino la casa di Pasquale Apicella

Come riporta anche “InterNapoli“, i ladri hanno messo a segno il colpo lo scorso giovedì. Con destrezza sono riusciti ad accedere all’interno del box auto, dove hanno portato via di tutto. Anche il go kart che il poliziotto aveva regalato a suo figlio. Sull’accaduto sono in corso le indagini delle forze dell’ordine per ricostruire le esatte dinamiche dell’accaduto. Fondamentali per le indagini, saranno le immagini acquisite dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

Chi era Pasquale Apicella

Entrato in polizia nel 2014, Apicella aveva prestato servizio sia a Milano che a Roma, prima di essere assegnato nel 2017 dapprima al commissariato di Scampia e poi, nel 2019, a quello di Secondigliano. L’agente scelto della Polizia di Stato lascia una moglie di 32 anni e due figli piccoli, un maschietto di 6 anni e una femminuccia di 6 mesi.

Il poliziotto è morto lo scorso aprile a Napoli mentre cercava di fermare un tentativo di furto in banca. In servizio al commissariato di Secondigliano, periferia settentrionale di Napoli, quella notte Apicella era intervenuto in zona Capodichino, insieme al collega, l’assistente capo Salvatore Colucci, per un furto effettuato alla filiale del Credit Agricole di via Abate Minichini. Giunti in Calata Capodichino, la volante è stata violentemente speronata dall’automobile dei malviventi; per Pasquale Apicella, trasportato in ospedale, non c’è stato niente da fare,


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button