Cronaca

Arzano, sequestrato negozio abusivo di frutta e verdura: nei guai titolare

Nella mattinata di ieri, sabato 28 ottobre, gli agenti della Polizia Municipale hanno sequestrato un negozio di frutta e verdura risultato abusivo ad Arzano. Continua senza sosta l’attività di repressione e prevenzione sul territorio con controlli mirati in aziende e attività commerciali.

Arzano, sequestrato negozio abusivo di frutta e verdura

Nella mattinata di ieri, sabato 28 ottobre, la Polizia Municipale ha effettuato un ennesimo blitz nella centralissima via Roma dove gli agenti, insospettiti dall’apertura di un negozio di ortofrutta con l’esposizione di cassette sul marciapiedi pubblico, hanno deciso di passare all’ispezione.

I caschi bianchi si sono trovati di fronte ad un uomo, già noto alle forze dell’ordine con diversi precedenti, che aveva da qualche giorno aperto l’attività. Dai controlli è emerso che non aveva alcuna autorizzazione e vendeva alimenti in strada in violazione delle norme sull’igiene e sanità pubblica per questo motivo il locale è stato sequestrato, insieme a circa un quintale di merce, e il titolare denunciato. Sanzionato anche con 5mila euro per occupazione abusiva di suolo e abbandono rifiuti.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio