Cronaca

Attacco hacker ai distributori di sigarette a Napoli: messaggi pro Cospito

Attacco hacker ai distributori di sigarette in provincia di Napoli: diffusi messaggi pro Cospito, l’anarchico ristretto nel 41 bis in sciopero della fame, e pacchetti di sigarette a 10 centesimi. Altri casi segnalati in tutta la Campania.

Napoli, attacco hacker ai distributori di sigarette

Attacco hacker ai distributori di sigarette: diffusi slogan pro Cospito, l’anarchico ristretto nel 41 bis in sciopero della fame, e pacchetti di sigarette a 10 centesimi. Si registrano altri casi in tutta la Campania, specialmente a Napoli (nel quartiere Soccavo, a Qualiano e Castellammare di Stabia). Ad essere colpiti sarebbero i distributori automatici di marca Laservideo nella tarda serata di oggi, sabato 25 marzo.

Slogan pro Cospito

All’interno sarebbero diffusi messaggi pro Cospito: “Fuori Alfredo dal 41 bis”,”Chiudere il 41 bis: liberi tutti, liberi tutte”. Chi prova ad acquistare sigarette, trova prezzi di 10 centesimi per qualsiasi marca e pacchetto. Un danno economico non indifferente. La Federazione Italiana Tabaccai ha allertato la categoria, invitando a spegnere i distributori finiti sotto attacco.

Mostra di più

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio