Cronaca

Cane scappa da una villa e azzanna un bambino: paura a Licola

Cane, scappato da una villetta della zona, azzanna un bambino di 5 anni al polpaccio in via Vicinale Massarola a Licola. Il piccolo è stato poi trasportato in ospedale a Pozzuoli.

Licola, cane azzanna bambino di 5 anni

Il cane sarebbe scappato da una villetta della zona e avrebbe aggredito il bambino che si trovava in compagnia della nonna. Sono state proprio le urla della donna a richiamare l’attenzione del padrone, che ha subito bloccato l’animale consentendo al piccolo di essere soccorso.

Trasportato in ospedale a Pozzuoli, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. I hanno emesso una prognosi di venti giorni per una “ferita lacero contusa con parziale perdita di sostanza in regione destra”. Il padre del bambino ha sporto denuncia.

«E’ assurdo che un cane così pericoloso possa continuare a fare danni – racconta il papà della vittima – mio figlio poteva essere ammazzato. L’unica cosa che è stata fatta finora è stata quella di intimare al padrone del cane di addestrarlo. Abbiamo visto come, appena si apre il cancello della sua villetta, l’animale dà addosso ai bambini. La cosa che mi lascia sconcertato è che nessuno fa niente e che un bambino di cinque anni si trovi in ospedale con un polpaccio mangiato e pieno di terrore».

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio