Cronaca

Cani malati e stipati in un furgone, scattano le denunce

AFRAGOLA. In precario stato di salute, chiusi in un furgone: così i carabinieri hanno trovato 53 cuccioli di cane – di varie razze – provenienti dall’Ungheria.

L’operazione è stata effettuata sotto il coordinamento della procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli Nord. Stando a quanto si è appreso, come riporta l’Ansa, diverse persone – tra le quali titolari di società ed esercizi commerciali di vendita di animali – sono state iscritte nel registro degli indagati per maltrattamento e traffico illegale di animali da compagnia.

Dalle indagini è emerso che i cani avevano un’età inferiore a quella stabilita per l’importazione e comunque non erano tenuti in buone condizioni; alcuni hanno avuto bisogno di cure veterinarie, mentre gli altri sono stati portati presso un rifugio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button