Cronaca

Carcere, trovati 30 cellulari nel reparto dei boss a Secondigliano

Con i telefoni è stata trovata e sequestrata anche sostanza stupefacente

Ritrovati 30 cellulari nel reparto dei boss nel carcere di Secondigliano: con i telefoni è stata trovata e sequestrata anche sostanza stupefacente.

Carcere, trovati cellulari a Secondigliano

Lo rende noto l’Osapp, con il segretario regionale campano Vincenzo Palmieri, che ha espresso “soddisfazione per l’alta professionalità degli agenti”. Per il vice segretario regionale Luigi Castaldo, “può trovare una spiegazione solo considerando gli interessi criminali, viste l’inasprimento delle pene, il fenomeno dei cellulari in carcere, che deve essere contrastato con specifici mezzi, da mettere in campo per garantire maggior sicurezza per tutti. Basterebbe l’utilizzo di jammer inibitori di segnale e, ovviamente, più personale di Polizia Penitenziaria addetto ai controlli sia esterni che interni, per bloccarlo”.

Articoli correlati

Back to top button