Cronaca

Castellammare di Stabia, pesca abusiva di datteri di mare: aperta inchiesta

La Capitaneria di Porto ha aperto un'inchiesta per individuare l'autore del gesto

A Castellammare di Stabia è stato ripreso un uomo intento nella pesca abusiva di datteri di mare. Il video è stato pubblicato sulla pagina Facebook del Consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

Castellammare, pesca abusiva di datteri di mare

Nel video pubblicato su Facebook si vede un uomo prendere a martellate una grossa pietra, presa dal fondale. Il Consigliere Borrelli ha così commentato il video:

“La Capitaneria di Porto ha avviato un’inchiesta sul soggetto che, su una spiaggia a Castellammare di Stabia, prende a martellate un masso preso dal fondale marino per tirare fuori i datteri di mare. Grazie alla nostra segnalazione le forze dell’ordine sono intervenute velocemente e sono ora sulle tracce dell’uomo. Questo dimostra che denunciare serve sempre.

La pesca di datteri di mare è una pratica incivile e illegale da anni. Non è, come qualcuno pensa, una cosa da niente, anzi. E’ vietata severamente proprio perché danneggia la costa e i fondali. Assurdo che ci sia ancora gente che la mette in pratica. Grazie alla Capitaneria di porto per il rapido intervento, ci auguriamo che questo soggetto sia presto individuato e punito a dovere”.

Il video

Articoli correlati

Back to top button