Cronaca

Cellulari nascosti nel carcere di Napoli, detenuto posta video in cui sbeffeggia gli agenti

Il detenuto mostra il nascondiglio dove nasconde lo smartphone sfuggito alla perquisizione appena terminata

Un video postato sui social dal carcere di Napoli, girato con un cellulare di un detenuto, in cui gli agenti della Polizia Penitenziaria vengono sbeffeggiati. È appena finita una perquisizione in cui gli agenti non hanno trovato nulla, o meglio non sono riusciti ad individuare quanto cercavano in uno dei numerosi controlli.

“Non riescono a trovare il cellulare”, detenuto prende in giro gli agenti

Un detenuto napoletano che ha postato un video su Tik Tok, ripreso dal consigliere Francesco Emilio Borrelli, nel quale mostra il nascondiglio del suo cellulareE irride gli agenti che poco prima, durante una perquisizione, hanno individuato il posto ma non lo smarthpone. “Ecco qua dove stava – dice – ora rifaccio la bacchetta e metto tutto a posto“. 

(Fonte: Il Corriere del Mezzoggiorno)


Articoli correlati

Back to top button