Cronaca

Napoli, suicida davanti al bus | L’autista: “Ho coperto io il corpo”

Suicidio a Posillipo, il video shock sui social e le accuse all'autista il quale ha fermato la corsa del mezzo e ha coperto il cadavere

Circola sui social il video del suicidio di Posillipo, dove un uomo si è tolto la vita lasciandosi cadere dal ponte di viale Virgilio. È caduto sulla parte alta di via Coroglio dove – in quel momento – stava transitando un autobus Anm. Il video mostra il mezzo pesante che devia di colpo davanti al corpo dell’uomo e poi, secondo il racconto dei social, prosegue serenamente la propria corsa come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Suicidio a Posillipo, sui social il video shock

Il conducente dell’autobus è finito al centro della gogna social, ma le cose sarebbero andate diversamente. L’autista non solo ha subito fermato la corsa dopo aver evitato di travolgere il cadavere dell’uomo, ma si è anche reso parte attiva nella chiamata alle forze dell’ordine. Ieri lo abbiamo rintracciato e abbiamo ascoltato in ogni dettaglio la vicenda.

L’autista ha coperto il cadavere

Il 40enne C.C. ha spiegato: “È accaduto tutto in un attimo, ho visto qualcosa che cadeva davanti all’autobus e, ovviamente, ho sterzato. Passandogli di fianco mi sono reso conto che era un uomo. Ho subito accostato il bus al marciapiede così i passeggeri hanno potuto lasciare il mezzo in sicurezza, poi sono andato di corsa vicino al luogo della tragedia. In cuor mio speravo che respirasse ancora”.

Articoli correlati

Back to top button