Cronaca

Controlli Napoli-Sampdoria: sequestrati 980 fumogeni e 24 petardi

Ieri, 4 giugno, in occasione della partita Napoli-Sampdoria e per la festa Scudetto, gli agenti hanno sequestrato 980 fumogeni e 24 petardi. Inoltre, prima della partita sono state sanzionate anche 9 persone per violazione del regolamento d’uso dell’impianto sportivo, due dei quali sprovvisti di biglietto.

Controlli prima di Napoli-Sampdoria: le sanzioni

Nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura per l’ordine e la sicurezza pubblica nell’area dello stadio “Maradona” in occasione dell’incontro di calcio Napoli-Sampdoria, gli agenti del Commissariato San Paolo, durante i servizi di filtraggio per l’accesso allo stadio, hanno sanzionato 9 persone per violazione del regolamento d’uso dell’impianto sportivo, di cui due poiché sprovviste di biglietto e 7 poiché trovate in possesso di sostanza stupefacente; queste ultime sono state, altresì, sanzionate amministrativamente.

Sequestrati fumogeni e petardi

Inoltre, i poliziotti hanno denunciato 15 persone, di cui sei poiché trovate in possesso di fumogeni ed in particolare una è stata sorpresa con 925 fumogeni fuori dalla curva A, quattro per scalvalcamento, una perché trovata in possesso di un coltello ed altre quattro per violenza e resistenza a pubblico ufficiale; di queste ultime due sono state, altresì, denunciate per possesso e accensione di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive perché sorprese ad esplodere un petardo all’esterno della curva B e trovate in possesso di 20 petardi.

Nei confronti dei quindici denunciati è stata avviata la procedura finalizzata all’emissione del Daspo. Gli agenti, durante l’attività, hanno sequestrato complessivamente 980 fumogeni e 24 petardi.

Infine, durante i servizi di controllo nel perimetro dell’impianto sportivo, finalizzati anche al contrasto della sosta selvaggia, personale della Polizia Locale ha rimosso 80 autovetture in divieto di sosta.

Ileana Picariello

Ileana Picariello, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio