Cronaca

Coronavirus, secondo caso a Somma Vesuviana: l’appello del sindaco Salvatore Di Sarno

Coronavirus, secondo caso a Somma Vesuviana: l’appello del sindaco Salvatore Di Sarno “So di gente con le valige che arriva alla stazione. Chi viene dalle zone critiche deve mettersi in quarantena!”.

Coronavirus, secondo caso a Somma Vesuviana

All’indomani della conferma di un nuovo caso di covid – 19 a Somma Vesuviana, il sindaco lancia un appello forte alla popolazione

C’è il secondo caso di coronavirus a Somma Vesuviana. Dobbiamo stare a casa!!! C’è gente che addirittura si reca a casa di amici a cena per stare insieme. Non si può fare e non si deve fare! Anche la spesa, dovete farla non giorno per giorno ma dovete fare la spesa di tutta la settimana o anche per due settimane.

La gente non ha capito

Secondo quanto afferma il sindaco, nei condomini le famiglie continuano a riunirsi, e nei parchi c’è ancorta gente. Nelle ultime ore sarebbero state viste anche alcune persone alla stazione.

Giro di vite

Il sindaco di Somma Vesuviana promette un ulteriore giro di vite: i comportamenti scorretti dei cittadini hanno spinto il primo cittadino a predisporre una serie di ulteriori divieti

Adesso ci saranno misure ancora più restrittive su tutto il territorio comunale.

Articoli correlati

Back to top button