De Magistris contro il dl sicurezza: “Noi obbediamo alla Costituzione”

Luigi De Magistris-Artisti-Presentazioni-Capodanno

Il sindaco De Magistris contro il dl sicurezza: "Noi obbediamo alla Costituzione". Le parole del primo cittadino partenopeo

De Magistris contro il dl sicurezza: “Noi obbediamo alla Costituzione”. Le parole del primo cittadino partenopeo.

De Magistris: “Noi obbediamo alla Costituzione”

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, rivendica di aver fatto subito la scelta di sospendere il decreto sicurezza. Fin dall’approvazione del provvedimento: “Ho schierato la mia città dalla parte dei diritti – dice a Repubblica – noi applichiamo le leggi ordinarie solo se rispettano la Costituzione repubblicana. È obbedienza alla Carta e non disobbedienza civile. L’iscrizione all’anagrafe è fondamentale, consente alle persone di avere diritti. Sono in ballo interessi primari della persona: l’assistenza, l’asilo. Ci muoviamo in questa direzione anche per il sistema Sprar che è un’esperienza da tutelare mentre questo governo punta a riaprire centri affollati, depositi di persone che rischiano di trasformarsi in vere e proprie bombe umane”.


de magistris

TAG