Politica

Grumo Nevano, le dimissioni del sindaco: era stato eletto a maggio scorso

A soli 6 mesi dalle scorse elezioni, il sindaco di Grumo Nevano Rino Maisto ha rassegnato le proprie dimissioni. Le motivazioni in una nota: “L’impossibilità di trovare un punto comune di convergenza tra le forze politiche che hanno costituito la coalizione mi spinge a questa, per me dolorosa, decisione”.

Grumo Nevano, le dimissioni del sindaco

“L’impossibilità di trovare un punto comune di convergenza tra le forze politiche che hanno costituito la coalizione mi spinge a questa, per me dolorosa, decisione”, sono le motivazioni che l’ormai ex sindaco napoletano ha dato in una nota con cui ha protocollato le dimissioni.

“Probabilmente – chiosa Maisto – il concetto di bene comune non è un concetto facilmente condivisibile”. La prima crepa si è palesata già al momento del voto sul presidente del consiglio che non ha visto l’approvazione dei tre consiglieri di Idea Civica: gli stessi hanno poi depositato una serie di interpellanza. Questa sera, nonostante le dimissioni del sindaco che da legge ha 20 giorni per ripensarci, si svolgerà il consiglio comunale dove sembra che anche i consiglieri di minoranza e i 3 di Idea Civica rinunceranno all’incarico.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio