Cronaca

Cozze, alici e spigole vendute con l’apecar senza assicurazione: sequestrati 20 chili di pesce

Sequestro di 20 chili di pesce pericoloso ad Ercolano: cozze, alici e spigole vendute su un Apecar nel bel mezzo della strada

Maxi sequestro di pesce ad Ercolano dove nella mattinata di oggi, martedì 29 giugno, il personale della Guardia Costiera di Torre del Greco, nell’ambito delle consuete ed istituzionali attività di vigilanza e controllo, lungo la filiera commerciale dei prodotti della pesca, hanno passato al setaccio la zona mercatale del centro storico, riscontrando la presenza di un automezzo (di tipo Apecar) utilizzato per la vendita illegale di mitili e prodotti ittici di varie specie.

Ercolano, sequestro di 20 chili di pesce pericoloso

La merce, sprovvista di qualsivoglia documentazione attestante l’origine e la data di prelievo, era messa in vendita in dispregio alle vigenti norme igienicosanitarie ed in assoluta difformità alle disposizioni che regolano la tracciabilità e lo stato di conservazione degli alimenti.

Il prodotto ittico, costituito da cozze, alici e spigole, per un peso totale di circa 20 chili, dopo le verifiche di rito da parte delle suddette Autorità di controllo, è stato posto sotto sequestro e conferito a ditta autorizzata per la successiva distruzione. Anche il predetto automezzo, in quanto sprovvisto di assicurazione, è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Il provvedimenti

Al contravventore è stata comminata una sanzione amministrativa, per la detenzione e commercializzazione di prodotto ittico non tracciato, pari a 1500 euro.

Articoli correlati

Back to top button