Cronaca

Falsi referti medici per incidenti stradali, la truffa

NOLA. Un’organizzazione che truffava assicurazioni con falsi certificati medici è stata scoperta dai carabinieri nel territorio napoletano. Attraverso immagini del sistema di videosorveglianza si vedono alcuni degli indagati ottenere certificati medici che sarebbero stati rilasciati senza nessuna visita: lo riporta l’Ansa.

La vicenda

Il tutto – riferiscono i carabinieri – dietro compenso di denaro. Oggi, al termine di un’articolata indagine coordinata dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Nola, i carabinieri della stazione di Ottaviano hanno eseguito l’ordinanza applicativa della misura cautelare personale emessa dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Nola nei confronti di otto persone, con ipotesi di reato, a vario titolo, per associazione a delinquere dedita alla falsificazione di atti pubblici e concorso nella formazione di numerosi atti falsi pubblici. Alla luce un’organizzazione radicata nell’hinterland napoletano in particolare per la redazione di falsi referti medici attestanti lesioni derivati da sinistri stradali mai avvenuti.

Articoli correlati

Back to top button