Cronaca
Trending

Napoli, parla il rider picchiato: “Erano tutti ragazzini” | Fermati 6 giovanissimi

Fermati 5 giovani che hanno picchiato il rider a Napoli. Raccolti 11mila euro per l'acquisto di un nuovo motorino

All’alba di oggi, lunedì 4 gennaio, la Polizia ha arrestato sei giovani che avrebbero picchiato il rider aggredito Napoli nella serata di ieri, domenica 3 gennaio. La vittima, un 50enne, è stato aggredito a Calata Capodichino mentre consegnava del cibo a bordo del suo scooter. “Erano tutti ragazzini da quello che ho potuto vedere” ha raccontato la vittima.

Rider picchiato a Napoli, fermati 6 giovani che lo hanno aggredito

Tra stanotte e questa mattina gli agenti della Polizia di Stato hanno fermato 6 giovani napoletani (di cui 2 minorenni) presunti aggressori del rider picchiato e derubato del suo scooter utilizzato per le consegne. Inoltre – come riportato da Fanpage – sarebbe stato ritrovato il motociclo. I giovani sono accusati di aggressione rapina.


Gianni, disoccupato dopo 15 anni tra Rinascente e Auchan: chi è il rider picchiato da 6 ragazzini a Napoli


Raccolti 11mila euro per Gianni

Sul web è nata una raccolta fondi per acquistare un nuovo scooter per Gianni, il padre di famiglia picchiato e derubato a Napoli. In poche ore sono stati raccolti oltre 11mila euro, anche grazie alla generosa donazione di 2500 euro del calciatore Mohamed Fares.


Rider picchiato a Napoli, il calciatore Fares dona 2500 euro per riacquistare un nuovo scooter

Articoli correlati

Back to top button