Cronaca

La festa di San Gennaro in tempo di covid: 200 persone ammesse in duomo e niente bacio alle reliquie

Coronavirus, le nuove regola per la festa di San Gennaro, in programma il 19 settembre: solo 200 persone ammesse in duomo, niente bacio alle reliquie e maxi schermi all’esterno.

Coronavirus, nuove regola per la festa di San Gennaro

Festa di San Gennaro in forma ridotta per questo 2020: la celebrazione del 19 settembre, durante la quale si attende il miracolo della liquefazione del sangue, avverrà con non oltre duecento persone in cattedrale, compresi celebranti e coro; previsti un maxischermo nella basilica di santa Restituta per altre 100 persone e due maxischermi sul sagrato del duomo per 300 persone.

Le disposizioni del Cardinale Sepe

Severamente vietati gli assembramenti e il tradizionale bacio dei fedeli alle reliquie del sangue del Patrono, ha spiegato oggi il Cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button