Cronaca

Dolore all’ultimo saluto di Raffaele, il bimbo morto soffocato a Mugnano di Napoli

Lutto a Mugnano di Napoli per i funerali di Raffaele, il bimbo morto soffocato. Tanti i presenti alle esequie che si sono svolte nella giornata odierna, domenica 3 marzo.

Mugnano, i funerali del bimbo morto soffocato

“La città di Mugnano piange per la morte del piccolo Raffaele”, sono le parole pronunciate da don Antonio Di Guida, parroco della chiesa di San Biagio, durante l’omelia. Con la voce rossa dall’emozione, ha invitato poi la comunità ad essere vicina alla famiglia in un momento così sofferente: “Non ho parole e non ho risposte da dare ai genitori: so solo che da domani sarò sempre accanto a loro. Ci sarà sempre per voi”.

In chiesa poi è stata diffusa una canzone e, all’uscita, il feretro è stato accolto con un lungo applauso e con il lancio di palloncini.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio