Cronaca

Furti di batterie a Bagnoli: denunciati

NAPOLI. Furti di batterie a Bagnoli: denunciati due ladri.

La dinamica

Grazie all’intervento degli agenti di polizia del commissariato “Bagnoli” e “San Paolo”, sono stati identificati e denunciati due malviventi già noti alle forze dell’ordine per furti di questo genere.

Non è la prima volta…

Nell’ultimo mese, gli stessi furti si sono verificati per ben sei volte; un cittadino ha dovuto mettere un catenaccio per stare al sicuro.

Le dichiarazioni di Giuseppe Raimondi

Ecco quanto dichiarato da Giuseppe Raimondi, segretario provinciale del sindacato Coisp: «Anche stavolta abbiamo dato l’ennesima risposta ai cittadini partenopei, in particolare a quelli che abitano nella zona occidentale. I colleghi sono riusciti grazie ad unaattenta attività di osservazione sul territorio, ad un capillare controllo e principalmente alla loro grandeprofessionalità, ad individuare prima un uomo e successivamente il suo complice, due cosiddetti topi d’auto, autori di diversi furti a bordo di autovetture. Questi sono reati che, a differenza dei grossi filoni di indagine su reati associativi e di camorra, sono di minore rilievo ma assumono un valore enorme se rapportato alle vittime, sempre comuni cittadini, lavoratori spesso anche in difficoltà economiche a cui il furto anche della semplice batteria dalla autovettura fa un grosso danno. Ed è proprio ai cittadini comuni che dobbiamo dare certezze, la Polizia di prossimità deve garantire a loro una vita serena».

Articoli correlati

Back to top button