Cronaca

Orrore a Portici, strage di gatti nella notte: trovati morti per avvelenamento

Gatti uccisi a Portici: gli animali sono stati trovati morti lungo via Gianturco, probabilmente a causa di un forte veleno. Scatta la caccia al presunto killer.

Gatti avvelenati nel napoletano: la rabbia dei residenti

Scene raccapriccianti quelle riscontrate nella notte in via Gianturco a Portici, dove diversi gatti sono stati trovati morti. A uccidere i felini è stato presumibilmente un potente veleno e adesso è scattata la caccia al presunto killer. A riportare la notizia è il quotidiano “Il Mattino”.

Il tutto ha mandato su tutte le furie i residenti della strada che porta fino a Piazza San Pasquale: i cadaveri dei poveri felini erano sparsi un po’ ovunque, tra i marciapiedi e la strada. Si pensa che la cosa non sia accidentale, ma non si esclude nemmeno che i gatti siano stati vittime di interventi urbani.

Proprio per questo motivo, sul luogo della strage sono arrivate le autorità e i veterinari Asl proprio per verificare la possibile presenza di esche velenose, escludendo che la responsabilità possa essere riconducili a interventi urbani. Il Niss sta cercando di visionare le telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

L’Istituto Zooprofilattico di Portici, intanto, si sta occupando di effettuare l’autopsia sui corpi degli animali morti e cercare di stabilire cosa abbia sancito il loro decesso. Messo al corrente dell’accaduto, anche il sindaco Cuomo si è attivato fin da subito per accertare quanto accaduto.

Articoli correlati

Back to top button