Cronaca

Hashish e coltelli dietro il frigorifero: scattano le manette per un 69enne

POMIGLIANO D’ARCO. I militari dell’Arma della tenenza di Pomigliano d’Arco hanno arrestato il 69enne C.G. con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Lo riporta Il fatto vesuviano.

La vicenda

Nel corso della perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno rinvenuto, acquattati dietro al frigorifero, 105 grammi di hashish suddivisi in stecche contenuti in tre pacchetti di sigarette, un coltello, un rotolo di cellophane e un bilancino di precisione. L’uomo è ora agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button