Cronaca

Imprenditore evasore in manette dopo aver partecipato a Made in Sud

Un imprenditore di Caserta responsabile di evasione fiscale che aveva costruito un impero a Napoli, è stato beccato prima di partire per Dubai. L’uomo dopo aver partecipato a Made in Sud, è stato ammanettato.

Imprenditore evasore in manette

Luigi Scavone, classe 1974, ex poliziotto nato a Potenza che a Napoli aveva costruito una fortuna diventando un imprenditore di successo nel settore del lavoro interinale.

L’uomo, accusato di evasione fiscale di circa 70 milioni di euro, aveva appena partecipato al noto programma televisivo Made in Sud, quando è stato ammanettato. Lo hanno bloccato prima che partisse per Dubai.

La tentata fuga di Luigi Scavone

Scavone, infatti, era infatti in procinto di imbarcarsi su un volo con uno zainetto pieno di mazzette di soldi per 300mila euro, tutti sottovuoto e confezionati in modo da bypassare i controlli.


Immagine di repertorio

Articoli correlati

Back to top button