Cronaca

Bancarotta fraudolenta, nei guai tre imprenditori del Napoletano

SAN GIUSEPPE VESUVIANO. Un gruppo di imprenditori di un’azienda di vestiti sotto accusa per bancarotta fraudolenta. Stamattina i militari della compagnia della Guardia di Finanza di Nola hanno notificato ai tre uomini un avviso di conclusione delle indagini preliminari, atto che annuncia l’intenzione della procura di chiedere il rinvio a giudizio dei destinatari dell’atto.

Bancarotta fraudolenta con circa 9 milioni di euro sottratti ai creditori

L’inchiesta è stata coordinata dalla procura della Repubblica di Roma: è stata portata alla luce una bancarotta fraudolenta in relazione alla ‘Glam slr’, società operante nel settore del confezionamento di abbigliamento, fallita nel 2016, come da sentenza emessa dal Tribunale di Roma.



Gli approfondimenti investigativi hanno appurato che gli imprenditori, allo scopo di sottrarre alla garanzia dei creditori il patrimonio della società, hanno posto in essere specifiche condotte volte alla dissimulazione del suddetto compendio aziendale, nonché di altri beni, determinando un danno patrimoniale di rilevante gravità quantificato in circa 9 milioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button