Cronaca

Incendio rifiuti in un campo rom, fermata 21enne di Mugnano

MUGNANO DI NAPOLI. I carabinieri della stazione di Varcaturo, diretti dal maresciallo Procolo Petrungaro, hanno tratto in arresto S.S., una 21enne incensurata di Mugnano, domiciliata nel campo rom di via San Francesco a Patria poiché sorpresa a incendiare rifiuti nell’insediamento tra Qualiano e Giugliano in Campania e dovrà rispondere di combustione illecita di rifiuti. Lo riporta Internapoli.

L’arresto

I carabinieri l’hanno sorpresa all’interno del campo rom mentre incendiava rifiuti come plastica, carcasse di mobilio verniciato, lamiere, polistirolo, abbandonati su un’area di circa 20 metri quadri. L’incendio è stato estinto. L’arrestata è stata tradotta ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Articoli correlati

Back to top button