Latitante da un anno e mezzo, era in Salento a vendere cocco: arrestato

latitante-napoletano-arrestato-vendere-cocco-salento

Latitante napoletano arrestato: era a vendere cocco in Salento dopo una condanna a oltre 2 anni di reclusione per una rapina

Un latitante trovato a vendere cocco in Salento. Nella tarda mattinata di oggi, venerdì 31 luglio,  gli agenti della sezione Volanti hanno fermato per un controllo, T. V. classe 1961 di Napoli. Da accertamenti è emerso che a carico dell’uomo c’era un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso il 30 gennaio del 2019, dalla Procura della Repubblica di Napoli-Ufficio esecuzioni penali.

Latitante napoletano trovato a vendere cocco in Salento

L’ordine di esecuzione per la carcerazione era stato emesso a seguito di una condanna per rapina, alla pena della reclusione di 2 anni, 5 mesi e 28 giorni, motivo per il quale è stato tratto in arresto e trasferito presso la Casa Circondariale di Lecce a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Lo stesso si trovava nel Salento in località Torre Chianca, via Mare Ionio, per una vacanza/lavoro: vendeva cocco sulle spiagge.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

TAG