Cronaca

Lavori sulla Tangenziale, il ministro dei trasporti Paola De Micheli a Napoli: “Eliminare i cantieri in tempi brevi”

I lavori sulla Tangenziale di Napoli sono ormai un caso nazionale, tanto da spingere persino il ministro dei trasporti Paola De Micheli ad intervenire.

Lavori sulla Tangenziale, il ministro dei trasporti Paola De Micheli a Napoli

Il ministro Paola De Micheli, ieri in visita a Napoli per un convegno organizzato dall’Unione Industriali, ha parlato dell’ennesina puntata della telenovela che è iniziata quando Tangenziale spa ha deciso di aprire i cantieri lungo il tratto del viadotto Capodichino.

La fine dei lavori

Tangenziale spa aveva annunciato che già da lunedì i disagi sarebbero diminuiti, ma invece i restringimenti sono ancora presenti, in entrambe le corsie.

Attenzione costante

Il ministro ha dichiarato di monitorare costantemente la situazione, sia per quanto riguarda i lavori che, soprattutto, le condizioni del viadotto e la sicurezza degli automobilisti.

Crisi scongiurata

Dal punto di vista della sicurezza, secondo quanto si legge nel rapporto dell’azienda ai responsabili del Ministero dei Trasporti, la maggior parte delle criticità del viadotto sarebbe stata cancellata.

I percorsi alternativi

Secondo l’azienda, per le auto provenienti dall’area ovest, quindi da Pozzuoli, sarà necessario uscire a Fuorigrotta, percorrere il primo tunnel verso Mergellina, raggiungere l’area vietata al traffico di via Partenope, svoltare verso il tunnel della Vittoria e poi percorrere via Acton e via Marina fino alla confluenza con corso Garibaldi per attraversare l’area della Ferrovia e e tornare di nuovo alla tangenziale all’altezza di Corso Malta.

Una via crucis.

Il percorso a ritorno

Per chi vuole “provare” a tornare, invece, il suggerimento è quello di uscire a Corso Malta, raggiungere via Arenaccia e poi risalire i Ponti Rossi fino a raggiungere lo svincolo Capodimonte dal quale imboccare nuovamente la Tangenziale. Semplicissimo.

Articoli correlati

Back to top button