Economia

Metalli per investire, dopo l’oro anche l’argento

In un periodo in cui gli asset tradizionali, quelli sui quali investire, vivono tutti quanti una crisi piuttosto generalizzata, ce ne sono alcuni che restano saldi e che anzi si arricchiscono di altre potenzialità.

Prendiamo il settore dei metalli preziosi che è caratterizzato da sempre dall’oro. Si parla di quello che è chiamato il bene rifugio per eccellenza, un qualcosa cui guardare ogni volta che si abbia la necessità di investire soldi su un qualcosa di piuttosto sicuro.

L’oro continua a rappresentare questo nell’immaginario collettivo e, nel tempo, è stato implementato con altri metalli. Su tutti l’argento.

L’ascesa dell’argento

Un esempio ci arriva direttamente da quanto avviene nelle grandi città dove, per anni, a farla da padrone sono stati i compro oro. Ebbene con il passare del tempo tali attività sono state affiancate (o hanno a loro volta ampliato i propri servizi) da compro argento: un’offerta più inclusiva per il cliente finale.

Basta guardare nelle città più popolose di Italia: quanti sono i compro argento a Roma ad esempio che continuano a crescere in quanto a numero. Ebbene acquistare argento è un investimento sempre più praticato e soprattutto sicuro, in grado quindi di garantire buoni rendimenti.

I punti di forza dell’argento sono i medesimi dell’oro: una grande duttilità, una resistenza al tempo oltre che agli agenti chimici o atmosferici, il valore intrinseco.

Come investire in argento

E veniamo alla domanda focale: come investire in argento? Per compare il prezioso metallo le occasioni non mancano: iniziamo dicendo che il mercato dell’argento è molto più circoscritto rispetto a quello dell’oro e questo fattore lo rende maggiormente stabile. Ecco perché lanciarsi oggi su questo investimento può essere una valida soluzione.

Sono tante le strade che possono essere intraprese per investire in argento: acquistare direttamente oggetti e tenerli da parte; acquistare lingotti di argento che, proprio come quelli di oro, sono molto diffusi; puntare su monete sempre di argento, anche qui alla stregua di quanto accade con l’oro.

Ultimo punto di forza da elencare tra le motivazioni che rendono l’argento particolarmente ricercato da chi investe, la sua fiscalità vantaggiosa. Tante ragioni che pongono oggi l’argento in cima alla lista dei desideri, al apri dell’oro, di chi voglia investire in metalli preziosi con un ampio margine di sicurezza.

Articoli correlati

Back to top button